SEI IN > VIVERE UDINE > CRONACA
articolo

Licenza ritirata a una gioielleria di Pagnacco

1' di lettura
176

Nella mattinata dello scorso 24 agosto, personale della Polizia di Stato, Questura di Udine, ha provveduto alla revoca e contestuale ritiro della licenza di attività per “l’esercizio di commercio al dettaglio di oggetti preziosi nuovi” rilasciata nell’anno 2011 ad una gioielleria di Pagnacco. La continuazione dell’attività commerciale, contestualmente, è stata inibita dagli operatori di Polizia.

Il provvedimento è stato emesso dal Questore di Udine in seguito alle risultanze dell’attività di controllo svolta dall’arma dei Carabinieri. I controlli hanno fatto emergere il commercio di gioielli di provenienza illecita: il titolare dell’esercizio è stato deferito alla competente autorità giudiziaria per il reato di ricettazione ed è stato condannato alla pena di anni uno e mesi otto di reclusione e 1.600 euro di multa.



È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook Telegram di Vivere Udine .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereudine Clicca QUI.


Questo è un articolo pubblicato il 29-08-2022 alle 18:39 sul giornale del 30 agosto 2022 - 176 letture






qrcode