Controlli di sicurezza: in 22 sorpresi ubriachi alla guida

2' di lettura 12/09/2022 - Al fine di rendere sicuri i rientri nelle proprie abitazioni dopo la serata passata tra gli stands eno-gastronomici di Friuli D.O.C., il Questore di Udine ha predisposto un articolato sistema di controlli finalizzati appunto a garantire la sicurezza della circolazione pubblica con un occhio chiaramente puntato alla guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto della sostanze psico attive.

Proprio in tale contesto la Polizia Stradale di Udine, in stretta sinergia con l’Arma dei Carabinieri del Comando Provinciale e la Squadra Volanti ha concentrato la sua attenzione soprattutto lungo Viale Palmanova, arteria cittadina da cui defluisce una copiosa quantità di traffico quando le luci di Friuli D.O.C. si spengono. Nell’arco temporale che va dalle 22 di venerdì 9 alle 7 di sabato 10 settembre sono state messe in campo 5 pattuglie della Polizia Stradale, 1 pattuglia della Polizia di Stato – Squadra Volante e 1 pattuglia del Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri che hanno sottoposto a controllo etilometrico con precursore 430 conducenti, di cui 30 con etilometro omologato e dei quali 22 sono risultati positivi. Gli accertamenti hanno generato in totale 21 patenti ritirate, 230 punti patente decurtati, e due veicoli sequestrati ai fini della confisca amministrativa.

Nello specifico, sono state contestate sei violazioni ai sensi dell’art. 186 con fascia di punibilità da 0,51 a 0,8 gr. di alcol per litro di sangue, dodici violazioni con fascia di punibilità da 0,81 a 1,5 gr. di alcol per litro di sangue e quattro violazioni ai sensi dell’art. 186 con fascia di punibilità superiore a gr. 1,5 per litro di sangue.

Inoltre durante il predetto servizio si ha avuto modo di rilevare un sinistro stradale con soli danni a cose in cui un conducente neopatentato anch’esso poi risultato positivo al controllo etilometrico, alla guida del proprio veicolo in Udine - Viale Trieste, andava ad urtare violentemente contro tre autovetture regolarmente in sosta.

Di non minore importanza e gravità le altre due 2 violazioni amministrative accertate durante il servizio di cui una per la guida senza patente perché mai conseguita e l’altra per la mancata revisione di un veicolo.

Un super lavoro quindi per la Polizia Stradale di Udine che, indipendentemente dai risultati operativi raggiunti, ritiene debba farsi strada tra la popolazione una netta presa di coscienza della gravità di queste condotte e una forte consapevolezza del valore della sicurezza stradale, anche quando la città è avvolta dal clima festoso e spensierato di Friuli D.O.C.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook Telegram di Vivere Udine .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereudine Clicca QUI.





Questo è un articolo pubblicato il 12-09-2022 alle 11:36 sul giornale del 13 settembre 2022 - 112 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dpb1





logoEV