2 cittadini georgiani denunciati per ricettazione e muniti di foglio di via obbligatorio

1' di lettura 06/12/2022 - Nella mattinata di sabato, 3 dicembre scorso, gli agenti della Sezione Volanti della Questura udinese hanno deferito all’Autorità Giudiziaria per ricettazione una coppia di cittadini georgiani.

L’uomo, 47enne, e la donna, 36enne, residenti in Liguria, venivano controllati in una camera d’albergo, sul cui letto erano appoggiati diversi capi d’abbigliamento nuovi di famosi brand, sportivi e non, sul cui possesso non fornivano alcuna giustificazione o titolo.

Dopo un accurato controllo Venivano sottoposti a sequestro, in attesa di individuarne i proprietari:

-5 paia di sneakers;

-2 cappellini di lana;

-3 paia di pantaloni;

-4 maglie;

-un paio di guanti;

-5 paia di calze;

-4 borse;

-1 profumo,

-8 videogiochi della console Nintendo Switch, ancora sigillati;

-30 vasi da 195 grammi di filetti di tonno in olio di oliva.

La donna, trovata in possesso di forbici e di un arnese idoneo a rimuovere le placche antitaccheggio, veniva altresì denunciata anche per il possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.

Nei confronti di entrambi il Questore ha poi disposto il foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nei comuni di Udine e Pradamano per tre anni.

Chi abbia subito il furto dei beni di cui sopra è pregato di rivolgersi all’UPGSP della Questura di Udine, i cui agenti ne stanno accertando la provenienza per procedere poi alla loro restituzione.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook Telegram di Vivere Udine .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereudine Clicca QUI.





Questo è un articolo pubblicato il 06-12-2022 alle 12:09 sul giornale del 07 dicembre 2022 - 22 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dGYZ





logoEV
qrcode